NEWS

LIMITED EDITION: multipli unici 

CON UN OMAGGIO A LA SALITA DI GIAN TOMASO LIVERANI

13 dicembre 2017 – 15 febbraio 2018

Inaugurazione 12 dicembre 2017, ore 19.00

In questa seconda mostra nella sede romana di Bibo’s Place l’attenzione si concentra sull’idea di riproducibilità dell’opera attraverso una selezione di edizioni che vanno dagli Anni Trenta fino ad oggi, sia italiane che straniere.
Fra queste ultime citiamo Le danseur, una linoleografia di Picasso del ’65,
un’acquaforte di Tanguy del ’38 ed una serigrafia di Rauschemberg del ’70, oltre ad una cartella di 15 fogli di Sol Lewitt del ’99.
Fra i molti italiani presenti: Burri, Dadamaino, Paolini e Pizzi Cannella.

Una sezione speciale della mostra è dedicata alla storica galleria La Salita di Gian Tomaso Liverani che nel corso della sua attività ha riservato una grande attenzione alla grafica.
Verrà presentata l’intera cartella La Litografia realizzata su iniziativa dello stesso Liverani nel ’63, con un testo introduttivo di Argan.
L’edizione consta di 10 fogli di: Accardi, Colla, Dorazio, Fontana, Festa, Lo Savio, Sanfilippo, Schifano, Scialoja, Rotella.
Ogni litografia è incisa sulla pietra dall’artista e tirata con torchi a mano dal litografo Roberto Bulla in Roma su carta a mano delle cartiere Fabriano.
Scrive Argan nel suo saggio introduttivo alla cartella: “Nell’arte d’oggi non v’è distacco tra poetica e tecnica. La Litografia… è stata assunta dagli artisti… come una tecnica non già di riproduzione ma di ricerca: capace cioè di sviluppare, nei suoi modi d’operazione, la poetica dell’artista e di produrre valori autonomi e attuali… cosicché proprio l’impronta quasi fisica dell’idea è il valore che l’immagine litografica rivela per trasparenza… “.

comunicato stampa

 

INVITOWEB_limitededition